fusioni d'arte

Fare l'artista oggigiorno non è facile, bisogna essere dei folli, dei visionari e fortunatamente

io lo sono.

Sarebbe stato più semplice acquistare il necessario per creare arte entrando in un negozio e invece ho deciso di reperire la mia materia prima tra la spazzatura.

Vedere oltre la materia, oltre la forma, oltre l'origine delle cose e rifondere il tutto

per realizzare l'inaspettato.

L'inaspettato che riesce a sorprendere la mia mente, nonostante progetti e studi, ricerche e prove, rimango meravigliata dall'opera compiuta, frutto non solo di abilità artistiche ma anche dall'intenzione della materia stessa.

Considero concluso il mio lavoro solo dopo l'esposizione pubblica, unico momento in cui l'importante non è il mio proposito ma l'emozione che ne scaturisce dalla visione.

 

 

Contatti: cstdra@gmail.com

 

 

"Non ci sono percorsi più brevi da cercare, c'è la strada in cui credi e il coraggio di andare"  (Tiromancino)

"Quando qualcuno dice questo lo so fare anch'io, vuol dire che lo sa rifare, altrimenti lo avrebbe già fatto" (Bruno Munari)

"Un uomo scala una montagna perchè c'è. Un artista crea un'opera d'arte perchè non c'è ancora" ( Carl Andre)

 

 "Gli artisti possono colorare il cielo di rosso perché sanno che è blu. Quelli che non sono artisti devono colorare le cose come realmente sono o la gente penserebbe che sono stupidi."  (Jules Feiffer)